OZONOTERAPIA

USO DELL’ozono contro batteri , virus e muffe

In base a numerose evidenze scientifiche che dimostrano le differenti proprietà dell’ozono, c’è un consolidato supporto scientifico per affermare che la terapia sistemica con una miscela gassosa di ossigeno-ozono (O2-O3) può rappresentare un trattamento efficace contro i virus e contro tutti i ceppi batterici antibiotico-resistenti. Il nostro sistema immunitario produce ozono ed attiva gli anticorpi per svolgere la loro capacità battericida ed antivirale (Babior et al., 2003; Lerner ed Eschenmoser, 2003; Wentworth et al., 2002). Molti studi dimostrano il ruolo dell’ozono come potente anti-patogeno verso batteri , virus, funghi, lieviti e protozoi.

Per quanto riguarda i virus l’ozono danneggia, attraverso il processo di perossidazione, il capside virale e interrompe il ciclo riproduttivo impedendo il contatto tra il virus e la cellula. Numerosi studi supportano la sua attività antivirale. Ohmine nel 2005 ha evidenziato come l’ozono possa inattivare sia ceppi virali con envelope [herpes simplex di tipo 1 McIntyre (HSV-1), ceppo vaccino Elstree (VAC), virus della stomatite vescicolare Indiana (VSV), influenza A (H1N1) A/WS/33], che gli altri virus privi di envelope [adenovirus umano tipo2 (Ad2)].

Dopo l’ozonizzazione la carica virale si è ridotta moltissimo in tempi brevi, dai 15 ai 60 minuti in base al ceppo virale. Le immagini al microscopio elettronico a trasmissione di Ad2, HSV-1, VAC e VSV hanno confermato i drastici cambiamenti morfologici risultanti dopo il trattamento con ozono.

L’ozono stimola l’immunità cellulare e umorale attraverso l’attivazione di meccanismi che producono citochine antinfiammatorie, che a loro volta attivano la fagocitosi di neutrofili, linfociti, macrofagi e altre cellule infiammatorie per inattivare patogeni locali.

D’altra parte, l’ozono agisce come anti-infiammatorio ma anche antiossidante. Pertanto, possiamo sostenere che l’ozono funziona esercitando tre azioni distinte e sovrapposte contro virus e batteri.

ESPERIENZE POSITIVE NOTATE CON L’USO DI OZONIZZATORE 
Da anni uso l’ozonizzatore in casa per eliminare l’odore dei gatti, ma ho notato anche un evidente miglioramento su gatti con problematiche virali trattati con ozonizzatore in casa acceso ad intervalli temporizzati di 1 minuto acceso e 20 minuti di pausa. Questo sistema crea una concentrazione di ozono nell’ambiente atto a sterilizzare le superfici di tutto e degli animali che vivono nell’ambiente medesimo.

ozonizzatore con temporizzatore in funzione